RHASSOUL: l'argilla marocchina

Aggiornamento: 22 mar 2021

Il Rhassoul, o Ghassoul, è un’argilla saponifera estratta da speciali miniere sotterranee nelle montagne dell’Atlas in Marocco. Il suo nome deriva infatti dal verbo arabo “Rassala”, che significa “lavare”. Una volta estratta, viene sottoposta ad un lavaggio, necessario ad eliminare eventuali impurità; viene poi disposta su delle superfici piane ed esposta al sole per farla seccare e ridurla in polvere.

Si tratta di una preziosa argilla con poteri rimineralizzanti, detergenti, purificanti grazie all’alta concentrazione di silice e magnesio assieme ad altri minerali come: alluminio, ferro, calcio, sodio, potassio; tutti elementi che rendono il Rhassoul un perfetto alleato di bellezza e dunque un ottimo prodotto per una delicata detersione della pelle, sia del corpo che del viso, poiché non la aggredisce.

Riduce l’acne, migliora gli eczemi e chiude i pori dilatati, perché depura, ma al contempo nutre e riduce la secchezza epidermica, e per questo è utilizzata anche come shampoo. Sul corpo umido può essere spalmata con un guanto di crine per accentuarne l’azione levigante.


UTILIZZI

L’utilizzo principale della polvere di Rhassoul è indirizzato alla cura di pelle e capelli, sia sotto forma di maschere che di impacchi. Il suo impiego, seppur consigliato a chi ha la pelle particolarmente impura, è ideale anche in caso di pelle secca o matura, in quanto in virtù della sua azione assorbente, permette di normalizzare la produzione di sebo, rendendo la pelle più compatta e tonica.


BENEFICI SULLA PELLE

Come abbiamo già visto l’utilizzo della polvere di Rhassoul è particolarmente benefico per la pelle impura, grassa e lucida, ma anche per chi ha la cute opaca, spenta o secca, grazie alla sua azione illuminante ed idratante; inoltre:

  • Elimina lo sporco: grazie alle sue proprietà disintossicanti permettono alla pelle di liberarsi dalle tossine e dallo sporco accumulato a causa di smog, polveri sottili, prodotti chimici ed agenti ambientali esterni che rendono la pelle opaca e spenta.

  • Elimina le cellule morte: applicata sulla pelle del viso e del corpo e massaggiata con lievi movimenti circolari, il Rhassoul svolge una leggera azione esfoliante senza irritare la pelle. In questo modo consente di eliminare le cellule morte, anche sulla pelle molto sensibile e delicata.

  • Restringe i pori dilatati: la sua azione astringente la rende un perfetto alleato per contrastare i pori dilatati.

  • Purifica la pelle: grazie alla sua azione purificante, usato come maschera o come detergente per il viso, consente di liberare i pori dalle impurità, in modo da prevenire la formazione di comedoni e punti neri.

  • Rende la pelle morbida: una maschera a base di ghassoul aggiunto a oli vegetali dall’azione nutriente, può essere un valido aiuto per ammorbidire la pelle rendendola più morbida e liscia.

  • Riduce l’eccesso di sebo: l’argilla Rhassoul ha spiccate capacità assorbenti che la rendono un rimedio naturale ideale in caso di sebo in eccesso e pelle eccessivamente grassa.

  • Ha proprietà lenitive: usata sulla pelle irritata o arrossata, aiuta a lenire e a calmare le infiammazioni, anche in presenza di eczemi o psoriasi;


BENEFICI SUI CAPELLI

  • Elimina la forfora: grazie alla sua azione delicatamente abrasiva, consente di eliminare le cellule morte dalla cute e di regolare la secrezione di sebo, ovvero una delle cause più comuni della forfora, sia grassa che secca.

  • Altamente purificante: il ghassoul consente di purificare e disintossicare a fondo i capelli, eliminando non solo tossine e scorie ma anche tracce di prodotti usati in precedenza.

  • Deterge il cuoio capelluto: il Rhassoul può essere utilizzato in sostituzione dello shampoo come un vero e proprio prodotto lavante, viste le sue capacità detergenti conferite dalle saponine.

  • Ha effetto condizionante: oltre all’azione detergente, esercita anche una funzione condizionante e districante sui capelli, al pari di un comune balsamo.


CONSIGLI

Essendo un argilla con capacità assorbenti, va assolutamente lavorata con oggetti in plastica, legno, vetro, terracotta o ceramica; evitando l’utilizzo di attrezzature in metallo per il semplice motivo che potrebbero trattenere particelle di metalli che possono essere dannose per la pelle.

Invece per una pelle ancora più idratata, è possibile preparare una maschera con Rhassoul e acqua di rose.




4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti